Associazione

AIC logo

Call Seminario di diritto comparato «Diritto e nuove tecnologie: tra comparazione e interdisciplinarietà» (proposte di intervento programmato entro il 28 febbraio 2021)

L’Associazione «Gruppo di Pisa» ha deliberato di rivolgere un invito pubblico volto ad offrire a giovani Studiosi, italiani o stranieri, specialisti del Diritto pubblico, costituzionale, europeo, internazionale, comparato, della filosofia, della sociologia o della storia del diritto, nonché della politologia, la possibilità di proporre un intervento programmato da tenersi in occasione della sessione pomeridiana del secondo Seminario di Diritto comparato, dedicato al tema «Diritto e nuove tecnologie: tra comparazione e interdisciplinarietà», che si terrà il giorno 26 marzo 2021 (in modalità “a distanza”).

Obiettivo del Seminario è di riflettere sulle tematiche legate all’impatto della cosiddetta “rivoluzione digitale” negli odierni ordinamenti costituzionali, democratici e pluralisti, sotto i profili della garanzia dei diritti e della separazione dei poteri, anche in relazione all’emersione dei “nuovi poteri” (privati) che si stanno, nel tempo, consolidando nello “spazio cibernetico”. La sessione pomeridiana si articolerà in due distinti Ateliers: il primo dedicato al tema «Nuove tecnologie e diritti»; il secondo dedicato al tema «Nuove tecnologie e poteri».

Gli interventi programmati, finalizzati a favorire il confronto tra i giovani Studiosi, i Relatori del Seminario e gli altri Partecipanti sui temi del seminario, potranno disporre di una durata massima di 10 minuti ciascuno e potranno essere tenuti in italiano, inglese, francese o spagnolo.

L’intervento proposto dovrà avere ad oggetto le specifiche tematiche del Seminario, così come specificate in questo allegato. Saranno ammessi sia interventi di diritto comparato, sia interventi di diritto interno, sovranazionale o internazionale, sia interventi di carattere interdisciplinare, purché il Candidato abbia cura di evidenziare, seppur a latere, i possibili spunti comparatistici delle proprie riflessioni.

Le proposte di intervento programmato debbono essere presentate, in lingua italiana, inglese, francese o spagnola, entro il giorno 28 febbraio 2021, tramite invio per posta elettronica all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Alla mail andranno allegati i seguenti documenti:

a) Una proposta di intervento (abstract), in forma libera, contenuta in massimo 10.000 caratteri, spazî inclusi. Il documento, in formato *.doc, *docx od *.odt, dovrà contenere, in epigrafe, il titolo proposto per l’intervento e l’indicazione dell’Atelier nel quale s’intende intervenire;

b) Un curriculum vitae et studiorum. È richiesta l’espunzione dal documento di tutti i dati personali non necessarî ai fini della selezione delle proposte.

Il Comitato scientifico, inoltre, indicherà gli interventi meritevoli di una pubblicazione all’interno degli atti del Seminario, qualora quest’ultima sia prevista degli organizzatori dello stesso. A tal riguardo, i criterî redazionali da osservare e il termine per l’invio dei contributi saranno comunicati per posta elettronica successivamente allo svolgimento del Seminario, ai soli Partecipanti ammessi alla pubblicazione.

Per maggiori dettagli sui requisiti di partecipazione al presente invito pubblico è possibile consultare il testo completo:

testo completo della call (in italiano)

 

Sono disponibili anche i testi della call in francese, spagnolo e inglese:

call (en français)   call (en español)   call (in english)

 

Cerca nel sito

I siti AIC

Associazione

Newsletter dell'Associazione AIC

Per ricevere periodicamente aggiornamenti sulle nostre novità.
Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati secondo la normativa sulla privacy.
banner cacuccied
banner giappichelli
banner
banner
banner

L'Associazione Italiana dei Costituzionalisti è iscritta al Registro degli Operatori della Comunicazione a far data dal 09.10.2013 con n. 23897.


ilmiositojoomla.it