Associazione

AIC logo

Consiglio direttivo 2003/2006 - Seduta del 22 gennaio 2002

La seduta ha inizio alle ore 16.30. Sono presenti i proff.ri Panunzio, Caretti, De Marco, Scudiero, Pinelli, Caravita; assenti giustificati i proff.ri Di Giovine, Mannino, Pitruzzella.
Punto 1: approvazione dei verbali delle riunioni del 23 novembre 2001 e del 20 dicembre 2001. Approvati all'unanimità. Si decide un'inversione dei punti all'ordine del giorno, spostando alla fine il punto 2.
Punto 3: pubblicazione atti convegno di Palermo ed atti del convegno di Bologna sul nuovo Titolo V Cost.. Quanto al convegno di Palermo, si conviene di pubblicare le sole relazioni e non gli interventi (questi ultimi del resto solo in parte registrati per difficoltà tecniche). Quanto al convegno di Bologna, tenuto conto del consistente contributo finanziario all'iniziativa richiesto all'Associazione, si conviene di puntare, almeno in prima battuta, alla pubblicazione nella collana della Facoltà di giurisprudenza di Bologna (con spese a carico della medesima Facoltà), rinviando la ricerca di una diversa soluzione ad una verifica in questa direzione.
Punto 4: sito internet dell'AIC. Panunzio e Pinelli illustrano l'attività svolta per la riconfigurazione del sito e per l'organizzazione della redazione. Caravita esprime preoccupazioni in ordine alla possibile lievitazione dei costi di mantenimento e sviluppo del sito. Il consiglio prende atto di queste osservazioni, ma decide di continuare nell'attività intrapresa secondo le linee esposte da Panunzio e Pinelli, rinviando tuttavia, per il momento, ogni deliberazione relativa ad eventuali compensi per i giovani coinvolti nella redazione.
Punto 5: organizzazione del prossimo convegno annuale a Milano (ottobre 2002). Sulla base di un appunto presentato da Pinelli si decide di articolare il convegno in tre sessioni: Teorie della Costituzione e diritto giurisprudenziale; Concezioni proceduralistiche e concezioni sostanzialistiche della Costituzione nel prisma della giurisprudenza costituzionale; Interpretazione costituzionale e politica costituzionale. L'articolazione del convegno così concepita è approvata. Si conviene di svolgere il convegno in tre mezze giornate con inizio nella mattinata del 10 ottobre (I sessione), con proseguimento al pomeriggio (II sess.) e nella mattinata dell'11 ( III sess.). L'assemblea dei soci si terrà il giorno 10, alle ore 18.30 e sempre il 10 si terrà la cena sociale.
Si procede quindi alla individuazione dei relatori. Dopo ampia discussione essi vengono individuati nei professori. G. Bognetti e G. Zagrebelsky (per la 1^ sessione), A. Cerri e G. Volpe (per la 2^), A. Baldassarre e M. Dogliani (per la 3^). Il Presidente viene incaricato di verificarne la disponibilità.
Punto 6: modifiche agli artt. 3 e 4 Statuto AIC. Si conviene di rinviare ad un successivo momento (quando il sito sarà più consolidato e frequentato) l'avvio di un sondaggio sull'opportunità delle modifiche statutarie.
Punto 2: risposta ai quesiti della I commissione del Senato. Si conviene di dare una diversa forma alla sintesi delle risposte dei soci predisposta da Caravita, così da corrispondere meglio all'esigenza della Commissione di avere indicazioni puntuali sui singoli quesiti. Come base di partenza si conviene di utilizzare lo schema predisposto da Pinelli. Null'altro essendovi da discutere e deliberare, la seduta è chiusa alle ore 19.15.
Il Presidente
Il Segretario 

banner cacuccied
banner giappichelli
banner
banner
banner

L'Associazione Italiana dei Costituzionalisti è iscritta al Registro degli Operatori della Comunicazione a far data dal 09.10.2013 con n. 23897.


ilmiositojoomla.it